Lo  Studio Legale Monetti & Associati, offre consulenza stragiudiziale e giudiziale per ottenere il  risarcimento  dei danni subiti  dagli avvocati nell’espletamento del loro mandato professionale.

Rivolgendosi ad un legale il cliente stipula con l’avvocato il  c.d. “contratto di clientela” che non è altro che un “contratto di opera intellettuale” disciplinato dagli artt.2229 e ss. c.c  .

In ordine all’espletamento del  proprio mandato il professionista ha quindi l’obbligo  di utilizzare una diligenza pari a  quella che si possa aspettare da un professionista di medie capacità e preparazione.

Il nostro Studio verificata l’eventuale  assenza della dovuta diligenza del buon padre di famiglia e la colpa grave o dolo oppure la  mancata informazione agisce contro l’avvocato per richiedere il rimborso delle somme da lui incassate o di quelle pagate  alle controparti  e ai consulenti tecnici nominati  oltre all’eventuale risarcimento per i danni subiti.

Gli errori più diffusi commessi dagli avvocati nell’esercizio professionale sono:

  • Tardività dell’impugnazione
  • Mancata interruzione del termine di prescrizione
  • Mancato impedimento di una decadenza
  • Mancata citazione dei testimoni
  • Tardiva iscrizione a ruolo della causa
  • Errore nell’individuazione dei soggetti legittimati passivi
  • Mancato rispetto dei requisiti di forma e contenuto del ricorso per cassazione
  • Mancata riassunzione tempestiva del processo
  • Mancata richiesta delle misure alternative alla detenzione
  • Proposizione di cause manifestamente infondate
  • Proposizione di tesi difensive temerarie

Richiedi una consulenza gratuita